Sono in tanti a credere che le tartarughe di terra mangino solo lattuga ma in realtà la loro alimentazione è molto variegata, per crescere sane e forti hanno bisogno di seguire una dieta equilibrata, questo vuol dire che non gli si può dare da mangiare qualsiasi cosa.

Infatti, ci sono alcuni cibi che possono far male a questo animale ed essere anche molto pericolosi. Di seguito scopriremo cosa mangiano le tartarughe di terra, in modo da aiutarti a capire come prendertene cura.

Iniziamo col dire che la tartaruga di terra (Testudo hermanni) è un animale molto silenzioso e tranquillo ed è ideale per chi non ha molto spazio in casa.

Uno degli aspetti più importanti per lo sviluppo di questa piccola tartaruga è, quindi, la giusta alimentazione, perché delle carenze alimentari possono favorire lo sviluppo di varie malattie, oppure, causare problemi di crescita o obesità.

Oltre alla lattuga, la tartaruga di terra mangia diverse cose che variano in base alla specie, alcune, infatti, sono onnivore e si nutrono di frutta, vegetai e alcune proteine animali, mentre altre sono solo erbivore.

In qualunque caso la dieta deve essere varia il più possibile e deve contenere tutto ciò che solitamente la tartaruga avrebbe nel suo habitat naturale.

È importante che assuma tutte le vitamine e i  minerali di cui necessita tramite una dieta equilibrata, e che non si abitui nel cibarsi di un solo alimento.

In linea generale, l’alimentazione ideale per la tartaruga di terra è composta da porzioni di verdure varie, piccole porzioni di frutta e anche alcuni ingredienti extra che servono a coprire il fabbisogno energetico giornaliero dell’animale.

Sul tema salute e tartarughe, vedi anche: acquari per tartarughe.

La dieta equilibrata della tartaruga di terra

La dieta equilibrata della tartaruga di terra è composta dall’80% di verdure e ortaggi, dal 6% di frutta, dall’8% di erbe e dal 5% di proteine animali.

Nei negozi di animali esistono dei cibi appositi per le tartarughe di terra, sono buoni prodotti ma l’apporto di vitamine, di fibre e di Sali minerali non è sufficiente come quello che viene fornito dagli alimenti di origine vegetale. Per cui, il consiglio è di dargli questi cibi solo qualche volta per integrare la dieta o sostituire i vegetali freschi quando non li avete a disposizione.

Inoltre, è importante che la tartaruga abbia sempre dell’acqua fresca per bere e lavarsi: una buona idea è quella di usare delle ciotole basse in modo che possa accedervi con facilità.

Frutta e verdura

È chiaro che nell’alimentazione della tartaruga di terra non devono mai mancare frutta e verdura, tra quella assolutamente consigliata ci sono: barbabietola, spinaci, crescione, rape, cavoli, sedano e lattuga.

Alcune verdure possono essere somministrate ogni tanto, come: peperoni, carote, zucca, pomodori e cetrioli.

Per quanto riguarda la frutta si consigliano: mele, fragole, prugna, anguria, fico, lampone, fichi, ananas, ciliegia, pere, chicchi d’uva, melone e kiwi.

Consigli utili

Tutti gli ingredienti vanno lavati accuratamente e sbucciati nel caso sia necessario, poi tagliarli in piccoli pezzetti, in modo che la tartaruga possa mangiare da sola senza problemi.

Dopo aver ottenuto tanti pezzi, questi vanno uniti in modo da formare una sorta di insalata, sarà così la tartaruga a scegliere cosa mangiare. È consigliato alternare gli alimenti sopracitati in modo che si abitui a mangiare un po’ di tutto.