I gatti sono creature abitudinarie che spesso si trovano a disagio in situazioni nuove o stressanti. Trovare il miglior calmante per il tuo gatto può essere una soluzione efficace per garantire il suo benessere in vari contesti.

Classifica dei migliori calmanti per gatti (anche naturali)

Ecco subito la classifica dei migliori calmanti per gatti, anche naturali(i più amati e acquistati su Amazon).

OffertaBestseller n. 1
FELIWAY® Classic – Antistress Calmante per Gatti Diffusore + Ricarica da 48 ml - Feromoni Felini...
  • CALMANTE PER GATTI: Feliway Classic difusore è un prodotto...
  • COPERTURA DELL'AREA: Ogni diffusore FELIWAY Classic ha una...
  • UTILIZZO DEL DIFFUSORE: Sistema plug-and-play che prevede...
Bestseller n. 2
AmeizPet Croccantini Gatto Calmante per Gatti - Biscotti Croccanti per Gatti 65 g (2.3 oz)
  • PER UN GATTO IPERATTIVO. Hai notato che il tuo gatto ha...
  • ATTIVA EFFETTI CALMANTI. Nel momento in cui il tuo gatto...
  • RIDUCE LO STRESS. Se il tuo gatto è molto stressato, è...
OffertaBestseller n. 3
Calmante per CANI E GATTI Olio di CBD e canapa per Gatti - 100% Naturale, Puro Aroma Manzo...
  • OLIO CBD PER gatto e cane - Olio gatto e cane ,agitato o che...
  • AZIONE SICURA - La formulazione dell'olio di CBD per gatti...
  • FACILE SOMMINISTRAZIONE - Con il pratico contagocce, puoi...
OffertaBestseller n. 4
Bestseller n. 5
EUSPHERA - EU4CAT - Olio Calmante per Gatti con Ingredienti Naturali ricco di Omega-3 Omega-6...
  • EU4CAT è un prodotto naturale con una formulazione studiata...
  • Un prodotto di origine vegetale e naturale al 100%. EU4CAT...
  • Agitare bene prima dell’uso e applicare fino a 6 – 8...
OffertaBestseller n. 6
MARIA CBD OIL Olio Pollo calmante Cane Gatto agitati Estratto di Canapa Sativa Spremuto Freddo 100%...
  • Scopri l'olio MARIA CBD OIL, i un antinfiammatorio cani...
  • Grazie alle sue proprietà analgesiche, è un'ottima...
  • tranquillanti per cani e gatti: Inoltre, gli ingredienti di...
Bestseller n. 7
Gocce Calmanti per Cani e Gatti da 100ml - Formula Calmante per Cani e Gatti Anti Stress, Rilassante...
  • Calmante per Gatti e Cani - La soluzione tranquillante per...
  • Vitamine per Cani e Gatti in Comode Gocce - Il tranquillante...
  • Per Ogni Situazione - Queste gocce tranquillanti per cani...
Bestseller n. 8
AmeizPet Pasta Calmante per Gatti - Prodotti Naturali Calmare Gatti per Il Rilievo dello Stress dei...
  • EFFICACE SOLLIEVO DALLO STRESS PER I GATTI. La nostra pasta...
  • APPLICAZIONE VELOCE E SEMPLICE. Applicare la nostra pasta...
  • EFFETTO RAPIDO. Quando il tuo gatto ha bisogno di un rapido...
OffertaBestseller n. 9
Piuess Feromoni Gatto per Gatti Diffusore Tranquillante di Calmante Antistress Repellente per Gatti...
  • 【Kit Feromoni gatto】Feromoni per gatti può mantenere il...
  • 【Copertura dell'area】Feromoni gatto copre facilmente...
  • 【Raccomandazione del veterinario】Tranquillante per gatti...
Bestseller n. 10
Felisept Home Comfort Spray Calmante Per L'Ambiente 100 ml - Con erba gatta naturale senza feromoni...
  • Calmante gatti: Contenuto: Contenuto: 100ml - Spray per...
  • Senza feromoni - Con vera erba gatta
  • Calmante naturale per gatti: effetto duplice: riduce il...

Perché comprare un calmante per gatti

Acquistare un calmante per il proprio felino può sembrare superfluo, ma in realtà ci sono diverse ragioni che lo rendono un investimento importante e benefico per il benessere del vostro animale domestico. Ecco alcuni motivi per cui potreste considerare l’acquisto di un calmante per gatti:

  • Alleviare lo stress e l’ansia: Alcuni gatti sono naturalmente più ansiosi o stressati. Un calmante può aiutare a ridurre l’ansia e a farli sentire più a loro agio in situazioni potenzialmente stressanti.
  • Migliorare la convivenza: Un gatto calmo e rilassato può contribuire a creare un’atmosfera più serena anche per gli altri abitanti della casa, siano essi umani o altri animali.
  • Facilitare i viaggi: Viaggiare può essere stressante per molti gatti. Un calmante può facilitare il trasporto del gatto rendendo l’esperienza meno traumatica sia per l’animale che per il proprietario.
  • Prevenire comportamenti distruttivi: A volte, lo stress e l’ansia possono portare a comportamenti distruttivi come graffiare i mobili o sporcare fuori dalla lettiera. Un calmante può aiutare a gestire questi comportamenti.
  • Gestire l’agitazione durante il calore: Le gatte in calore possono diventare particolarmente irrequiete e vocali. Un calmante può aiutare a alleviare queste manifestazioni.

Inoltre, l’uso di un calmante può essere una soluzione temporanea mentre si cercano di comprendere e risolvere le cause di fondo dello stress del gatto, migliorando così la sua qualità di vita a lungo termine.

Quando può essere utile dare al proprio gatto un calmante

Esistono svariate situazioni in cui l’utilizzo di un calmante può rivelarsi benefico per il gatto e per il suo benessere generale. Di seguito sono elencate alcune circostanze comuni:

  • Viaggi: Molti gatti si sentono ansiosi o stressati quando viaggiano in auto, in aereo, o semplicemente quando devono uscire dalla loro zona di comfort. Un calmante può aiutare a rendere il viaggio più sereno e gestibile per il gatto, alleviando nausea, paura e agitazione.
  • Calore: Durante il periodo del calore, le gatte possono manifestare comportamenti agitati, vocalizzare molto e mostrare inquietudine. Un calmante può aiutare a calmare il gatto e ad attenuare queste manifestazioni comportamentali.
  • Iperattività e giochi notturni: Alcuni gatti tendono ad essere particolarmente attivi di notte, disturbando il riposo dei proprietari. Un calmante può aiutare a regolare il ritmo circadiano del gatto, favorendo momenti di gioco durante il giorno e un sonno tranquillo di notte.
  • Stress da cambiamenti ambientali: I traslochi, l’arrivo di un nuovo animale domestico, o anche l’aggiunta di nuovi mobili possono stressare il gatto. Un calmante può essere utilizzato come supporto temporaneo per aiutare il gatto ad adattarsi più facilmente alla nuova situazione.
  • Visite veterinarie: Molte volte i gatti possono essere stressati dalla visita dal veterinario. Un calmante può rendere l’esperienza meno traumatica e più gestibile.
  • Eventi rumorosi o ambienti caotici: Fuochi d’artificio, feste in casa, o ambienti rumorosi in generale possono essere fonti di stress per il gatto. L’uso di un calmante può aiutare a ridurre l’ansia e a mantenere il gatto calmo.

Riconoscere quando il proprio gatto potrebbe beneficiare di un calmante è il primo passo verso la creazione di un ambiente sereno e favorevole al suo benessere.

Come scegliere il miglior calmante per gatti

Scegliere il miglior calmante per il vostro gatto può essere una sfida, data la vasta gamma di prodotti disponibili sul mercato. Ecco alcuni criteri da considerare per fare una scelta informata e personalizzata sulle esigenze del vostro felino:

  • ingredienti naturali: Privilegiare calmanti che contengono ingredienti naturali, come camomilla, valeriana, o feromoni felini, che sono noti per le loro proprietà rilassanti e non hanno effetti collaterali noti.
  • consultare le recensioni e chiedere consigli: Leggere le recensioni online e chiedere consigli al veterinario o ad altri proprietari di gatti può essere utile per valutare l’efficacia e la sicurezza del prodotto.
  • forma del prodotto: I calmanti sono disponibili in diverse forme, come spray, diffusori, collari, pastiglie, o snack. Osservare il comportamento del vostro gatto può aiutarvi a capire quale forma potrebbe essere la più adatta e accettata da lui.
  • esigenze specifiche del gatto: Considerare le specifiche esigenze del vostro gatto, come età, stato di salute, e la situazione che causa stress. Alcuni prodotti potrebbero essere più adatti a determinate situazioni o tipologie di gatti.
  • certificazioni e sicurezza: Verificare che il prodotto sia conforme alle normative di sicurezza e che eventualmente abbia certificazioni che ne attestino la qualità e l’efficacia.
  • facilità d’uso e accettazione da parte del gatto: Un prodotto può essere efficace, ma se il vostro gatto si rifiuta di assumerlo o se è complicato da somministrare, potrebbe non essere la scelta migliore.

Ponderare attentamente questi fattori e, se necessario, sperimentare con diversi prodotti, potrà aiutarvi a trovare il miglior calmante per il vostro gatto, garantendo il suo benessere e una convivenza serena.

Cosa fare in caso di necessità di viaggiare con il gatto

Viaggiare con un gatto può essere una sfida, ma con una buona preparazione e alcune precauzioni, è possibile rendere il viaggio meno stressante sia per il felino che per il proprietario. Ecco alcuni consigli pratici:

  • abituarlo alla trasportina: Far abituare il gatto alla trasportina prima del viaggio può aiutare a ridurre lo stress. Posizionate la trasportina aperta in casa, inseriteci dentro coperte, giocattoli e premi alimentari, in modo che il gatto la associ a qualcosa di positivo.
  • uso di calmanti: Come discusso in precedenza, l’uso di un calmante può essere utile per alleviare l’ansia del viaggio. Consultate il veterinario per trovare il prodotto più adatto.
  • alimentazione e idratazione: Evitare di dare cibo al gatto immediatamente prima del viaggio per prevenire eventuali mal di stomaco. Assicurarsi che il gatto abbia accesso all’acqua fresca durante il viaggio.
  • comfort nella trasportina: Rendere la trasportina confortevole inserendo coperte o cuscini morbidi. Assicurarsi che la trasportina sia ben ventilata e che il gatto possa vedere fuori.
  • soste frequenti: Se il viaggio è lungo, fare soste regolari per permettere al gatto di usare la lettiera e bere.
  • documenti e salute: Assicurarsi di avere con sé tutti i documenti necessari per il gatto, come il libretto sanitario e eventuali certificati veterinari. Verificare che le vaccinazioni siano aggiornate e che il gatto sia in buona salute per viaggiare.
  • oggetti familiari: Portare con sé oggetti familiari al gatto, come giocattoli o coperte, può aiutarlo a sentirsi più a suo agio durante il viaggio.

Seguendo questi consigli, il viaggio con il vostro gatto potrà svolgersi in maniera più tranquilla e senza intoppi, assicurando il benessere del vostro amico felino.

Quando è bene vedere uno specialista per “felino stressato”

A volte, nonostante tutti gli sforzi, un gatto può continuare a mostrare segni di stress e ansia. In questi casi, può essere opportuno consultare un veterinario o uno specialista in comportamento felino. Ecco alcuni segnali che indicano che potrebbe essere il momento di cercare aiuto professionale:

  • comportamenti eccessivamente aggressivi: Se il vostro gatto mostra un’aggressività insolita verso le persone o altri animali, potrebbe essere un segno di stress o di un problema comportamentale più grave.
  • cambiamenti nell’appetito: Un gatto stressato potrebbe mangiare troppo o troppo poco. Entrambi i casi possono essere motivo di preoccupazione e richiedere una valutazione professionale.
  • alterazioni delle abitudini in bagno: Se il vostro gatto inizia a sporcare fuori dalla lettiera, nonostante abbia avuto in precedenza abitudini pulite, potrebbe essere un segno di stress o di problemi di salute.
  • comportamenti ossessivi: Un gatto stressato potrebbe manifestare comportamenti compulsivi, come leccarsi o graffiarsi eccessivamente, causando a volte anche ferite aperte.
  • isolamento: Se il vostro gatto si nasconde o evita il contatto umano più del solito, potrebbe essere un indicatore di stress o di altri problemi di salute.
  • vocalizzazioni eccessive: Un aumento delle vocalizzazioni, soprattutto di notte, può indicare che il gatto è stressato o ha bisogno di attenzione medica.

In presenza di questi segnali, è importante non ignorare il comportamento del gatto e consultare un veterinario o uno specialista in comportamento animale. Essi potranno aiutarvi a comprendere le cause dello stress del vostro gatto e a fornirvi soluzioni personalizzate e consigli per migliorare la sua qualità di vita.