Le pettorine per gatti sono degli accessori che si stanno diffondendo sempre di più. Mentre vedere un cane a passeggio con il proprio padrone è una cosa assolutamente normale da riscontrare, scorgere un gatto a spasso è un fatto ben più raro, che desterà senza dubbio la nostra attenzione.

Se siete proprietari di un micetto e volete scoprire come vivere al meglio e in sicurezza anche i momenti al di fuori dell’ambiente domestico, questo articolo è scritto apposta per voi poiché andremo a scoprire quali sono le diverse tipologie di pettorine per gatti e vi spiegheremo come poter scegliere il prodotto che più si adatta al vostro amico peloso.

Pettorine per gatti: le tipologie

Come detto poco sopra, vedere un gatto a passeggio con il proprio padrone è qualcosa di abbastanza particolare.

Questo perché i gatti, per loro indole, sono degli animali che non amano essere controllati e limitati nei loro movimenti e nella loro indipendenza. Abituare un micio all’utilizzo di un accessorio come la pettorina per gatti, quindi, non è un’azione così semplice, ma grazie alle varie tipologie di prodotti in commercio, negli ultimi anni anche una passeggiata con il proprio gatto è diventata una pratica sempre più diffusa.

Sul mercato, attraverso punti vendita o portali di acquisto presenti sul web, è possibile trovare due diverse tipologie di pettorina per gatto: il modello a “8” e il modello a “H”.

Pettorina per gatto a “8”

La pettorina per gatti a “8” è una pettorina composta da due cerchi: il primo viene passato attorno al collo del micio, il secondo invece va ad avvolgere il tronco del suo corpo. I due cerchi sono poi uniti da un gancio che andrà a congiungerli sulla schiena del gatto. Questa pettorina, rispetto ad altre tipologie dello stesso prodotto, risulta non essere molto sicura poiché l’animale può avere la possibilità di sfilarsi da solo il collare. Inoltre, non è molto ergonomica e risulta adatta solamente a gatti dal carattere molto calmo, per un utilizzo destinato a brevi passeggiate in zone tranquille.

Pettorina per gatto a “H”

La pettorina per gatti a “H” è formata sempre da due diversi collari, ma in più possiede un lembo aggiuntivo che collega l’imbracatura, fino a formare appunto la lettera “H” sulla schiena del gatto. Per la sua composizione risulta essere più ergonomica e sicura rispetto alla variante descritta poco sopra, in quanto va a fornire una migliore mobilità all’animale, pur garantendo la funzionalità.

La pettorina per gatti a “H” esiste anche in una seconda variante, detta “a fascia”, che si caratterizza per l’utilizzo di un tessuto molto spesso. Questo modello assicura che la forza che esercitiamo quando tiriamo il guinzaglio del gatto sia distribuita in modo equo su tutto il corpo dell’animale. In questo modo il micio, anche se di piccole dimensioni, non si farà male. Bisogna comunque ricordare che se il gatto è abituato a muoversi molto, questa tipologia di pettorina potrebbe essere limitante per i suoi movimenti.

Come scegliere le migliori pettorine per gatti

La pettorina è uno strumento fondamentale per far sì che le nostre passeggiate all’esterno, in compagnia del nostro animaletto, siano il più possibile sicure.

Il suo utilizzo ci permette infatti di accompagnare il micio nelle sue passeggiate, senza stressare il suo fisico in movimenti bruschi: contrariamente a quanto avviene con il collare, ad esempio con i cani, la pettorina viene attaccata attraverso un gancio posto sulla schiena del gatto, cosicché l’animale non venga strattonato e la zona del suo collo, piuttosto delicata, non venga stressata.

Ma come scegliere la pettorina per gatti che faccia al caso nostro?

Prima di tutto occorre considerare una serie di aspetti essenziali, come il peso, l’età, la taglia e il carattere del nostro gatto. Ad esempio, per rilevare le dimensioni del torace del micio, ricordate di effettuare la misurazione stringendo bene sopra il pelo e aggiungendo dai 5.1 ai 7.6 centimetri alla misura: in questo modo permetterete all’animale di stare sicuro ma allo stesso tempo comodo, e alla pettorina di essere regolata facilmente.

Una volta raccolti i dati necessari e conosciute le diverse tipologie di prodotto, non vi resterà che dare un’occhiata ai migliori prodotti bestseller presenti sul mercato, così da essere ancora più sicuri nella propria scelta.

Bestseller n. 1
Pettorina Gatto Antifuga con Guinzaglio, Riflettente Regolabile,Traspirante con Collarino, per Cani...
  • 【Set di Pettorina Gatto】 Il set include: 1 collare...
  • 【Viaggio sicuro】 Per una maggiore sicurezza, la nostra...
  • 【Comodo e traspirante】 Questa comoda imbracatura per...
OffertaBestseller n. 2
rabbitgoo Pettorina per Gatti con Guinzaglio, Guinzaglio per Auto,Imbracatura per Gatti,Pettorina...
  • Trova la Taglia Giusta: XS: Collo: 21.6-27.9cm, Petto:...
  • Tutto per una Camminata Confortevole: Fai passeggiare il tuo...
  • Fuga? Non Più: Questa imbracatura a prova di fuga ha 2...
OffertaBestseller n. 3
Nobleza Pettorina per Gatti con Guinzaglio, Imbracatura per Gatti Piccoli Regolabile Guinzaglio, per...
  • 【Materiali di Qualità】 L'imbracatura per gatti con...
  • 【Design Regolabile】 Questa imbracatura e corda per gatti...
  • 【Gancio di Corda in Lega】 Il gancio di corda in lega...
Bestseller n. 4
DKDDSSS Pettorina Gatto Piccolo, Regolabile, Antifuga, Pettorina Riflettente, Traspirante con...
  • 【Set di Pettorina Gatto】 Il set include: 1 collare...
  • 【Design Riflettente】Per la sicurezza, il nostro...
  • 【Regolabile】Le nostre imbracature sono progettate con...
Bestseller n. 5
Set di Pettorina e guinzaglio per Gatti, a Prova di Fuga, Riflettente, Regolabile, in Morbida Rete,...
  • 1. Con strisce riflettenti 3M: la pettorina e il guinzaglio...
  • 2. Funzione a prova di fuga: questa imbracatura per gattini...
  • 3. Facile da indossare e togliere: con ampia chiusura,...

Pettorine per gatti: alcuni accorgimenti

Dopo avervi mostrato le diverse tipologie di pettorine per gatti, i migliori prodotti disponibili sul mercato e come scegliere al meglio la pettorina che più si adatti al vostro amico peloso, non vi resterà che effettuare l’acquisto, tenendo però sempre a mente alcuni piccoli accorgimenti, che vi riassumiamo in pochi punti:

  • Ricordate che il gatto è un animale che non ama essere forzato, quindi come in tutti i cambiamenti, l’utilizzo della pettorina va introdotto a passi graduali;
  • Il gatto può essere abituato gradualmente iniziando ad utilizzare la pettorina nell’ambiente domestico, ad esempio sul terrazzo o in casa, così da farvi capire se l’animale riuscirà a tollerare lo strumento;
  • La pettorina è un accessorio molto importante e per questo motivo vi raccomandiamo di verificare che sia costituita da materiali resistenti e da tessuto traspirante.

Il processo che porterà il vostro amico peloso a tollerare ed indossare senza problemi la pettorina potrà essere lungo e non sempre facile, ma una volta raggiunto il risultato saprete godervi al meglio ogni passeggiata in sua compagnia.